Sine Requie: Unreal Vision presenta il videogioco ufficiale alla Milan Games Week 2017

Il celebre videogioco da tavolo Sine Requie diventa un videogioco

In occasione della Milan Game Week, gli sviluppatori italiani Unreal Vision, hanno presentato ufficialmente Sine Requie, trasposizione videoludico dell’omonimo gioco di ruolo cartaceo creato da Leonardo Moretti e Matteo Cortini nel 2003.

Il titolo debutterà nel secondo quadrimestre del prossimo anno su PC Windows e MAC, ma anche su dispositivi mobile Android e iOS.

Il 6 Giugno 1944 i Morti iniziarono la loro caccia contro il genere umano. Dieci anni dopo il mondo è divenuto un ammasso di macerie, dove i pochi superstiti cercano di resistere alla fame dei defunti. Quello che resta dell’Italia è scivolato in un nuovo medioevo, integralisti religiosi hanno preso il potere imponendo un nuovo ordine alla penisola: in queste terre anacronistiche chiamate Sanctum Imperium, i roghi dell’inquisizione sono tornati ad ardere la carne umana, punendo chiunque minacci il potere del nuovo papato, sia esso morto, o vivo.

Caratteristiche principali del gioco:

    • Una storia ricca di colpi di scena | Una corsa contro il tempo per sventare un misterioso culto eretico, gli Occhi del Serpente in un complicato intreccio di potere soldi magia e corruzione.
    • Meravigliose illustrazioni | La storia è illustrata con disegni ispirati ai dipinti divisionisti e futuristi e alle stampe italiane art decò della prima metà del ‘900.
    • Sistema di gioco basato sui tarocchi | Il gioco usa un mazzo di tarocchi per risolvere combattimenti e azioni rischiose: ogni carta ha un effetto unico sulla storia e le azioni dei personaggi.
    • Gestione strategica delle risorse | I personaggi devono resistere ai morsi della fame, alla stanchezza e alla disperazione per riuscire nella loro impresa e portare a casa la pelle.
    • Non c’è riposo nella morte | In Sine Requie chiunque muoia ritorna come un mostro affamato di carne umana, anche i compagni di viaggio.





Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.