EA chiude gli studi di Visceral Games, ma il nuovo Star Wars non è stato cancellato

Electronic Arts chiude gli studi di Visceral Games, ma il gioco di Star Wars è ancora in sviluppo

Patrick Soderlund, vice presidente di EA Worldwide Studios, ha annunciato che Electronic Arts ha avviato la chiusura di diversi studi interni per spostare il personale verso nuovi progetti della compagnia.

Tra questi anche Visceral Games, i creatori della saga horror di Dead Space, ma anche del recente spin-off di Battlefield: Hardline, piuttosto bistrattato da critica e pubblico. Il team era anche al lavoro su un nuovo progetto relativo all’universo di Star Wars, ma è stato salvato dalla cancellazione e spostato negli studi di EA Vancouver per essere rielaborato.

Dalla dichiarazione stampa diffusa da EA emerge inoltre che il gioco era stato inizialmente ideato per essere un titolo story-driven, ma che attualmente è in fase di rimodellazione per offrire al pubblico qualcosa di più ricco e variegato mantenendo però salda quella filosofia ed estetica alla base di Star Wars.

Inizialmente l’uscita era prevista per l’anno fiscale 2019, ma la data è stata ora sostituita da un TBA definitivo in attesa di una nuova release che sarà comunicata da Electronic Arts.

Amy Hennig, director di Uncharted, si era unita al team di Visceral Games nel 2014 proprio per lavorare al nuovo Star Wars. In merito alla questione, Kotaku ha contattato EA per avere delle delucidazioni, e pare che si stia attualmente discutendo con lei della “prossima mossa”.

Fonte: Gematsu



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.