The Party: Sally Potter sarà presente alla Festa del Cinema di Roma

Academy Two annuncia che The Party di Sally Potter sarà presentato alla prossima Festa del Cinema di Roma nella sezione

Il film con Kristin Scott ThomasTimothy SpallPatricia ClarksonBruno GanzCillian MurphyEmily Mortimer e Cherry Jones, uscirà in Italia nei primi mesi del 2018 distribuito da Academy Two. Con Kristin Scott Thomas, Timothy Spall, Patricia Clarkson, Bruno Ganz, Cillian Murphy, Emily Mortimer, Cherry Jones. Sceneggiatura Sally Potter

SINOSSI

Janet è appena stata nominata Ministro del Governo ombra, il coronamento della sua carriera politica. Lei e suo marito Bill decidono quindi di festeggiare con gli amici più stretti. Gli ospiti arrivano nella loro casa di Londra, ma la festa volge inaspettatamente al peggio quando Bill all’improvviso fa due rivelazioni esplosive che sconvolgono sia Janet che i presenti. Amore, amicizia, convinzioni politiche e un intero stile di vita vengono messi in discussione. Sotto la superficie elegantemente liberal degli ospiti freme la rabbia. Lo scontro li spinge a sfoderare l’artiglieria pesante, anche in senso letterale.



NOTE DI REGIA

The Party è una commedia che vira in tragedia, in cui una festa tra amici volge al peggio nell’arco di pochissimo tempo. Sotto pressione, in un ambiente circoscritto, tutto ciò che è nascosto emerge in superficie e qualsiasi casa, che consideravamo come un rifugio, può rapidamente trasformarsi in prigione. Volevo che si ridesse ma sul filo del rasoio, osservando questo gruppetto di persone che fallisce nel disperato tentativo di mantenersi coerente con la linea di partito su cosa è moralmente giusto e politicamente di sinistra.

The Party è stato concepito come un film estremamente essenziale, che trasforma l’isolamento (e tutti i vincoli del tempo reale) in una virtù. In un bianco e nero privo di elaborati effetti speciali o cambi di location, elementi all’apparenza semplici assumono funzione di storytelling. Ogni cosa è esposta. La macchina da presa sbircia tra le ombre e guarda dritto in faccia questi personaggi nel loro momento di crisi, una crisi che si sviluppa via via che ognuno inizia a dire la verità.

BIOGRAFIA

Sally Potter gira il suo primo film in 8mm a quattordici anni. Orlando, il suo audace adattamento del classico di Virginia Woolf, ha ricevuto due nomination agli Oscar® e l’ha resa nota al grande pubblico. Seguono Lezioni di tango, The Man Who Cried – L’uomo che pianse, Rage e Ginger & Rosa. Ha anche diretto molti corti (tra cui Thriller e Play), una serie televisiva, un’opera e vari spettacoli dal vivo. Il suo background comprende coreografia, musica, arti performative e film sperimentali. Sally Potter è nota per l’estetica innovativa e gli argomenti scomodi trattati e ha lavorato con molti degli attori più noti dei nostri tempi. I suoi film hanno vinto più di quaranta premi internazionali e ricevuto nomination sia agli Oscar® che ai Bafta. Ha avuto retrospettive dei suoi film alla BFI Southbank di Londra, al MoMA di New York e alla Cinematheque di Madrid.

FILMOGRAFIA

1969 Jerk /short

1970 Play /short

1971 Hors d’oeuvres /short

1979 Thriller

1983 The Gold Diggers

1986 The London Story short

1987 Tears, Laughter, Fears and Rage miniseries TV (4 episodi)

1988 I Am an Ox, I Am a Horse, I Am a Man, I Am a Woman doc

1992 Orlando

1997 Lezioni di tango

2000 The Man Who Cried – L’uomo che pianse

2004 Yes

2009 Rage

2012 Ginger & Rosa

Fotografia Alexey Rodionov

Montaggio Anders Refn, Emilie Orsini

Scenografia Carlos Conti

Costumi Jane Petrie

Suono Jean-Paul Mugel

Produttore Christopher Sheppard, Kurban Kassam

Direttore di produzione Alice Dawson

Co-produttore Michael Manzi

Produzione Adventure Pictures, Oxwich Media

Paese: Regno Unito

Durata: 71’minuti



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.