La Moglie di Frankenstein: il film slitta al 2019, Gal Gadot in lizza per il ruolo

La Moglie di Frankenstein slitta al 2019, e la presenza di Angelina Jolie non è certa

La Universal ha deciso di posticipare al 2019 la data di uscita de La Moglie di Frankenstein, secondo capitolo del Dark Universe ideato con il recente film de La Mummia con protagonista Tom Cruise.

Il film, che sarà diretto da Bill Condon (La Bella e la Bestia), vede al momento Javier Bardem nei panni del Mostro di Frankenstein, mentre nel ruolo principale è da lungo tempo in trattative Angelina Jolie.

La Jolie potrebbe eventualmente slegarsi per lavorare sul sequel di Maleficent, le cui riprese partiranno proprio in contemporanea a quelle de La Moglie di Frankenstein, quindi a Febbraio 2018.

Stando al report di The Wrap, se la Jolie dovesse abbandonare il ruolo, il regista Bill Condon avrebbe già pianificato di offrire il ruolo a Gal Gadot, l’attuale Wonder Woman cinematografica.

Poco chiari i motivi di questo slittamento del film al 2019, ma possiamo intuire che lo scarso successo di critica e box office riscontrato da La Mummia abbia spinto la Universal a rivedere il proprio approccio nei confronti di questo nuovo film.

Alla sceneggiatura del film troviamo David Koepp, Alex Kurtzman e Chris Morgan saranno produttori.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.